Si chiama Magicland ed è il Parco divertimenti di Roma Valmontone, il più grande parco giochi dell’Italia centro meridionale. Nella Pasqua 2019 ha aperto per la sua ottava stagione, una stagione di rilancio che ha già visto parecchie modifiche, a cominciare dal cambio di proprietà.

magicland valmontone

magicland valmontone

Il Magicland di Valmontone

Il Rainbow Magicland nasce nel 2011 e promette di fungere da volano per l’economia locale ed in parte riesce in questo scopo. A seguito della sua apertura, le tante aspettative hanno fatto si che aprissero numerosi B&B a Valmontone, nonché nuovi hotel e agriturismi dotati di camere.

Ed in effetti fino al 2014 c’è stato un crescendo di visitatori che, attratti dal parco giochi e dalle sue iniziali 36 attrazioni, si è rivelato un successo.

Dopo il 2014 però è iniziata la parabola discendente del parco. A causa di una gestione, forse non ottimale, sono iniziate le lamentele dei visitatori del parco, testimoniate dalle tante recensioni negative ottenute sul noto portale turistico Tripadvisor. Recensioni che invece da quest’anno stanno tornando positive!

E così dal 2015 al 2018 sono state sempre meno le persone che hanno optato per il parco giochi di Valmontone come meta per una giornata di divertimento.

La Rinascita del parco Giochi di Valmontone

E’ solo quest’anno che il parco giochi di Valmontone, con il cambio di proprietà, è tornato a suscitare l’interesse degli amanti di questo genere di divertimenti e, complici forse anche i prezzi popolari applicati ai ticket d’ingresso, ha visto il pienone in tutti i giorni di apertura dei ponti a cavallo tra Aprile e Maggio.

C’è da dire che è stata ricreata l’area dedicata ai più piccoli con nuove attrazioni, tra cui una acquatica ed è subito andata in funzione l’altra novità: Haunted Hotel. Le novità incuriosiscono sempre, anche chi al Magicland c’è già stato.

E per l’anno prossimo dovrebbe essere approntata un’altra grande attrazione acquatica, stavolta per i più grandi, con scivoli e piscine.

Noi saremo qui a monitorare la situazione e a fare il tifo per il rilancio completo del Parco Giochi di Valmontone.