Il giardino è uno spazio prezioso per arricchire la routine quotidiana con momenti di tranquillità e più a contatto con la natura. Uno spazio all’aperto, anche se relativamente piccolo, permette una serie di attività che in casa non possono essere fatte, oppure possono essere fatte ma con qualche limitazione. Pensiamo ad esempio a leggere un libro sul prato, fare un picnic, un barbecue, o anche solo prendere il sole. Non solo relax, perché il bambino rappresenta anche un’incredibile opportunità di sfogo per i nostri bambini, che più di noi hanno bisogno di accompagnare la loro crescita stando il più possibile all’aperto (tempo permettendo) e a contatto con la natura.

Non si tratta del classico consiglio della nonna, magari infondato, ma del parere della comunità scientifica, che ritiene deleterio per lo sviluppo dei bambini il troppo tempo trascorso in casa seduti davanti alla televisione o alla console per videogames.

giardino per bambini

Come realizzare un giardino a misura di bambino

Stare invece all’aperto, circondati dalle sensazioni che solo il contatto con la natura sa donare, affina i sensi, e l’attività fisica all’aria aperta dona una sensazione di benessere che difficilmente i bambini potranno trovare in casa. Per questo è opportuno spronare i bambini a trascorrere in giardino il maggior tempo possibile. Oltre ai buoni argomenti, però, possiamo fare in modo di arricchire il nostro giardino con degli elementi tali per cui i bambini lo apprezzeranno sempre di più. Vediamo allora come arredare il giardino a misura di bambini, con tanti giochi all’aperto per loro.

Trattandosi di bambini, il gioco è ovviamente l’aspetto più importante. Se è vero che la stanza di un bimbo è quella dove sono i giocattoli, allora ecco che diventa fondamentale creare una piccola area gioco in giardino, o comunque uno spazio dedicato appositamente a loro. Per fare questo non c’è bisogno necessariamente di costruire un parco giochi come Disneyland, ma basta iniziare con un punto di riferimento, come ad esempio un gazebo, un baldacchino, una casetta per bambini, ma anche un semplice tavolino da picnic con delle sedie, magari colorate.

Dividere idealmente il giardino in diverse aree, seppure piccole, vi consentirà anche di tenere i vostri hobby (come ad esempio la coltivazione dei fiori) al riparo dalla furia dei piccoli diavoli, garantendovi momenti di maggiore tranquillità nel caso in cui vogliate anche solo leggere il giornale.

Ma non pensate che il giardino serva solo a distrarsi, perché offre anche un’importante opportunità educativa, dal momento che già in primavera un’area picnic può diventare il ritrovo di tanti piccoli studiosi che fanno i compiti assieme. La stessa Maria Montessori ha dimostrato che i bambini interagiscono e apprendono meglio, se inseriti in un ambiente a misura loro.

Se però avete spazio a sufficienza, puntate sulle tante opportunità di svago che offre il giardino. Potete sbizzarrirvi con altalene, scivoli, tappeti elastici e ogni altro genere di giochi: i bambini saranno entusiasti di provare questi nuovi regali! Il regalo più ambito resta però sempre la piscina per bambini, da usare magari solo nella bella stagione. Insomma, non risparmiatevi, perché in fondo un giardino a misura di bambino è un toccasana anche per i più grandi!